Abituarsi a vivere felici è una scelta !

Essere felici è una scelta razionale.
La felicità non dipende dal contesto circostante, ma è una scelta intima. Credo vi sia capitato durante un documentario sui paesi del terzo mondo di vedere bambini che giocano allegramente nonostante le difficoltà di tutti i giorni nel reperire acqua e cibo,   come possono divertirsi e cosa hanno da festeggiare ?  Sono felici ? Dopo aver letto numerosi testi sono arrivato alla conclusione che paradossalmente lo stato di felicità è più diffuso nei paesi del terzo mondo che nel mondo economicamente” evoluto”. Com’è possibile ? La felicità viene da dentro, e non dipende da circostanze esterne ! Vivere una vita felice  o triste è per molti una scelta inconsapevole, perchè nessuno vi ha insegnato come essere felici. (altro…)

Continua a leggere Abituarsi a vivere felici è una scelta !

Vuoi controllare le tue EMOZIONI ? I SEI GRADINI di Tony R.

Ciao amici da qualche giorni rifletto sulle emozioni e sulle implicazioni che queste hanno sulla mia vita. Sono ormai a conoscenza dell’importanza del controllo sugli stati emotivi e di quanto stati emotivi “depotenzianti” influiscano negativamente sulla determinazione nel raggiungere i miei obiettivi personali. Anche per questo,  a seguito di ultimi eventi ho deciso oggi di rivedere gli appunti di Tony e di condividerli con voi amici, e del resto chi di voi non prova emozioni ? Quindi credo che questi miei “appunti” vi potranno essere utili, se non altro per leggerli con un punto di vista diverso !

(altro…)

Continua a leggere Vuoi controllare le tue EMOZIONI ? I SEI GRADINI di Tony R.

Studiare: che divertimento !

Portate la mente per un attimo ai vostri nonni, quei pochi che hanno avuto la possibilità di studiare, pensate che per loro fosse faticoso ? Probabilmente si,  ma piu’ che altro per il contesto, poichè dovevano anche lavorare per mangiare, ma non certamente per lo studio in se che verosimilmente era il momento lieto della giornata.  Perchè questo si è perso ? Oggi lo studio è diventato, per molti, motivo di stress ed ansia. Eppure anche,oggi, studiare permette di crescere, di comprendere il mondo e di aiutare se stessi, così come da tante generazioni.

E allora perchè pensando alla scuola sento  il terrore dei compiti in classe ?! E il peso delle interminabili ore davanti ad un problema di matematica ?

(altro…)

Continua a leggere Studiare: che divertimento !

Sintonizzati su una fisiologia potenziante

Ho appena finito di leggere un interessante, paragrafo di  un libro di A. Robbins, circa le implicazioni di una corretta postura in relazione ad uno stato emozionale.

Spesso e volentieri mi sono interessato di comunicazione non verbale, la cosa che  mi ha sempre affascianto, è la possibilità di trovare conferma o negazione durante una conversazione nella postura del mio interlocutore relativamente ad una sua affermazione, insomma l’aspirazione di poter leggere nel pensiero. Un po’ come in quello splendido film “What Women Want” con Mel Gibson, che spero abbiate visto.

(altro…)

Continua a leggere Sintonizzati su una fisiologia potenziante